Dove e come comprare criptovalute? È una domanda che non solo molti trader principianti si pongono, ma anche investitori interessati a questo settore che negli ultimi anni ha vissuto alti e bassi. Questo articolo vuole essere una guida completa non solo su dove comprare criptovalute, ma anche su come acquistarle.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Infatti rispetto alle valute tradizionali i canali per negoziare valute digitali sono tendenzialmente diversi, anche se ultimamente stanno nascendo sempre più soluzioni, sintomo che c’è un interesse crescente per questo settore.

Le criptovalute a cavallo fra il 2017 e il 2018 hanno conosciuto un’impennata dei prezzi senza precedenti, ma nel corso del 2018 hanno subito una pesante battuta d’arresto. Basta pensare che il Bitcoin è passato da quasi 20.000 dollari nel dicembre del 2017 a poco più di 3.000 dollari solo 12 mesi dopo. Nel 2019 il trend sembra essere tornato crescente e nel momento della stesura di questo articolo il Bitcoin viaggia sui 12.000 dollari.

Senza creare allarmismi o aspettative oggi parliamo di un argomento che non riguarda strettamente il loro valore, ovvero spiegheremo dove e come comprare criptovalute, concentrandoci maggiormente sui broker regolamentati, ovvero quelli che hanno ottenuto una licenza dalle autorità di vigilanza sui mercati finanziari per offrire servizi di trading.

Dove e come comprare criptovalute
Dove e come comprare criptovalute

Dove e come comprare criptovalute: bitcoin o altcoin?

Spesso quando si parla di criptovalute si pensa al solo bitcoin, dato che è la prima criptovaluta al mondo e quella con più capitalizzazione di mercato. Al momento della stesura di questo articolo la dominance del bitcoin è del 64,1%, ciò significa che considerando il valore totale delle criptovalute, il valore del bitcoin è pari al 64,1%, molto più della metà.

Nonostante la dominance del BTC sia molto elevata, c’è da considerare anche il restante 35,9%, che è costituito da tutte le altre criptovalute, chiamate anche altcoin. Tra le più famose troviamo Ethereum, Ripple, Litecoin e Bitcoin Cash.

Per saperne di più sulle altcoin ti invitiamo a leggere il nostro approfondimento qui >>> Altcoin: cosa sono e come fare trading?

Quindi quando ci si pone la domanda “Dove e come comprare criptovalute?” non si sta parlando solo del bitcoin, ma anche delle altre crypto. Le altcoin rispetto al Bitcoin sono meno stabili, ma con un valore inferiore e talvolta con maggiori margini di guadagno. Al tempo stesso anche il rischio è più elevato, infatti in finanza una maggiore possibilità di rendimento deriva anche da un elevato rischio. Viceversa un rendimento basso può indicare anche un rischio meno elevato.

Il bitcoin e le altcoin sono spesso molto volatili e sono capaci di ottenere variazioni di prezzo nel giro di poco tempo, anche poche ore o giorni. Tutto ciò è necessario per avvisarvi che i cryptoasset sono certamente meno stabili di altri asset finanziari ed è chiaro che prima di investire dovreste conoscerli bene, sapere qual è il rischio e che la responsabilità dei vostri investimenti resta nelle vostre mani.

Comprare criptovalute o trading online?

L’investimento in criptovalute non è necessariamente legato all’acquisto diretto di crypto, ma può derivare anche dal trading online, ovvero dalla speculazione sull’andamento del prezzo della valuta digitale selezionata.

Nel primo caso l’acquirente sta entrando in possesso direttamente della criptovaluta e la conserverà presso un e-wallet. A quel punto potrà utilizzarla come meglio crede, dato che alcuni e-commerce o esercenti stanno accettando criptovalute, sebbene in Italia il fenomeno non sia ancora popolare.

In alternativa l’investitore potrà conservarla per rivenderla in un successivo momento, nella speranza che il prezzo sia più alto al fine di ottenere una plusvalenza. In questo caso si parla di trading online e ciò può avvenire anche con strumenti finanziari derivati, come i CFD.

Con i CFD il trader specula sul prezzo al rialzo (long) o al ribasso (short) grazie anche all’utilizzo della leva finanziaria, che permette agli investimenti di moltiplicarsi. Di conseguenza anche i guadagni e le perdite subiranno l’effetto della leva finanziaria e aumenteranno proporzionalmente al livello di leva.

Vi ricordiamo che per i trader retail l’ESMA ha imposto un limite massimo di leva pari a 2:1 per il trading sulle criptovalute con i CFD.

Conviene comprare criptovalute o fare trading online sulle crypto? La risposta non possiamo darvela noi, ma risiede nel vostro stile, nei vostri progetti e come intendete approcciarvi a questo tipo di investimento.

Dove comprare criptovalute?

Giungiamo alla prima delle domande principali del nostro articolo, ovvero dove comprare criptovalute. Non essendo monete fisiche, ma solo digitali, esse esistono solo sul web e non si possono toccare. Va da sé che non potete ritirare bitcoin o altcoin dagli sportelli bancomat, non esistono contanti ed è la loro principale caratteristica.

Per comprare le criptovalute è necessario accedere a piattaforme online specializzate, che possono essere broker o degli exchange.

Exchange criptovalute

exchange criptovalute

Nel caso di alcuni exchange potrete comprare criptovalute grazie alla vostra carta di credito, ovvero potrete utilizzare valute tradizionali e scambiarle con criptovalute. È il caso per esempio di Coinbase, eTorox o Hodly.

Altri tipi di exchange invece vogliono solo scambio di criptovalute, quindi sarà possibile negoziare valute digitali utilizzando altre crypto. A quel punto sarà per voi necessario comprare prima Bitcoin o Ethereum presso un altro exchange e poi trasferire i propri BTC o ETH nell’exchange di sole criptovalute. Un esempio è Binance, che offre il trading su più di 100 coppie di criptovalute.

Broker per criptovalute

In alternativa dove comprare criptovalute? Presso un broker online che supporti i cryptoasset o con i CFD o senza quest’ultimi, quindi facendo trading reale sulle criptovalute. Suggeriamo sempre di fare trading su broker regolamentati dalle autorità di vigilanza sui mercati finanziari perché ciò è sintomo di sicurezza e affidabilità. Evitate broker senza licenza che spesso sono delle vere e proprie truffe.

In questo articolo vogliamo parlarvi di due top broker regolamenti, eToro e IQ Option. Il primo oltre ai CFD supporta anche l’acquisto diretto di criptovalute, mentre il secondo offre il trading CFD sulle maggiori criptovalute in coppia con il dollaro americano.

Come comprare criptovalute con PayPal

Per comprare criptovalute con PayPal devi usare dei servizi che ti offrono la possibilità di comprare valute virtuali usando come mezzo di pagamento Paypal.

Come fare? Innanzitutto devi collegare una carta al conto PayPal o in alternativa avere saldo sufficiente proprio sul tuo conto PayPal.

Successivamente quando selezioni il metodo di pagamento per comprare criptovalute devi selezionare PayPal, chiaramente solo presso gli exchange che hanno abilitato questo strumento.

Anche alcuni broker online, come eToro, ti danno l’opportunità di depositare soldi con PayPal. Dunque potresti depositare euro sul tuo conto eToro e con questi comprare criptovalute direttamente dalla piattaforma del broker.

Deposita con PayPal e compra Bitcoin su eToro!

Il 75% dei conti retail perde denaro con il trading CFD con questo broker. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

I criptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Non c’è protezione per gli investitori UE.

Come comprare criptovalute con la Postepay

Puoi comprare criptovalute con la Postepay, anche se dobbiamo specificare che questo non può avvenire in modo diretto.

Infatti per farlo devi iscriverti presso un exchange di criptovalute e scegliere come modalità di pagamento una carta prepagata, a questo punto puoi inserire la tua PostePay e pagare con questa.

Come per altre occasioni ricorda di utilizzare solo exchange seri e di cui ti puoi fidare!

Comprare criptovalute in banca

No, non è al giorno d’oggi possibile comprare criptovalute in banca. Infatti le valute virtuali sono nate in contrapposizione al sistema bancario o più in generale al sistema monetario tradizionale.

È quindi abbastanza naturale che non sia acquistabili in banca, ma qualcosa si sta muovendo. Alcune banche hanno iniziato a investire sulla tecnologia dietro le criptovalute, come la blockchain.

Per esempio la famosa banca d’affari statunitense JP Morgan ha fondato la sua stablecoin JPM Coin, di fatto un crypto dollaro.

Dove e come comprare criptovalute: eToro

eToro criptovalute
eToro: broker di criptovalute

Il primo broker che esaminiamo è eToro, dove è possibile acquistare criptovalute.

Esso non è nuovo sui mercati finanziari ed è in grande espansione. Basti pensare che nel 2019 ha raggiunto 10 milioni di account in tutto il mondo. Regolamentato da CySEC, FCA e ASIC, eToro ha la licenza per fornire servizi finanziari nell’Unione Europea tramite eToro Europe (dunque anche in Italia), nel Regno Unito tramite eToro UK (anche in caso di Brexit) e Australia tramite eToro Australia.

Vediamo primo luogo come comprare criptovalute con trading reale e senza CFD. Successivamente vi spiegheremo come acquistare crypto su eToro con l’utilizzo invece dei CFD.

Comprare criptovalute su eToro senza CFD

Il broker eToro permette ai suoi iscritti di poter comprare criptovalute senza leva finanziaria, quindi senza che l’investimento si moltiplichi. Per questa ragione parliamo di trading reale su criptovalute. È però necessario specificare che ciò è possibile solo per i trader soggetti all’autorità di vigilanza CySEC (Cipro e UE, tra cui Italia) e FCA (Regno Unito). I trader australiani, ovvero coloro che sono sotto l’autorità di vigilanza ASIC, non hanno questa opportunità, ma possono fare trading CFD in entrambe le direzioni, ovvero sia long che short sui prezzi delle criptovalute presenti sulla piattaforma di eToro.

Ora scendiamo più nel dettaglio e scopriamo effettivamente come comprare criptovalute con eToro Il tutto è molto facile anche per i trader neofiti, ma cerchiamo di dare una spiegazione passo dopo passo. In primo luogo è necessario aprire un conto di trading su eToro. Per farlo vi basta cliccare qui sotto:

Apri un conto demo su eToro qui

Il 75% dei conti retail perde denaro con il trading CFD con questo broker. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

I criptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Non c’è protezione per gli investitori UE.

Una volta che eToro ha verificato il vostro account dovrete andare nella sezione mercati, cliccare su “Cripto” e scegliere la criptovaluta che desiderate acquistare o su cui volete fare trading online. Qui dovrete poi cliccare su “Investi” e successivamente su “Acquista”.

Molto importante è il passaggio successivo, qualora voleste acquistare direttamente la criptovaluta. Dovete infatti scegliere innanzitutto la cifra che volete investire, ma soprattutto è necessario selezionare la leva finanziaria pari a x1. Quest’ultima è molto importante perché indica un acquisto senza leva finanziaria, ovvero un acquisto con trading reale su criptovalute.

Come mai? Molto semplice. L’importo che avete scelto sarà infatti moltiplicato per 1 e di conseguenza non subirà una moltiplicazione. Dunque sia i guadagni che le perdite non saranno aumentati, ma saranno proporzionali alla cifra che avete investito. Infine dovete selezionare “Apri posizione” e l’acquisto sarà finalmente completato e consultabile nel vostro portafoglio di eToro.

Comprare criptovalute su eToro con i CFD

Comprare criptovalute su eToro con i CFD
Comprare criptovalute su eToro con i CFD

Passiamo ora alla spiegazione del trading CFD sulle criptovalute. Come già anticipato Il broker eToro dà la possibilità ai suoi utenti di poter comprare criptovalute con i CFD, ossia di poter speculare sia al rialzo che al ribasso. È opportuno sottolineare che la possibilità di utilizzare o meno i CFD vale solo per le posizioni long, ovvero per le posizioni di acquisto della criptovaluta. In caso di investimento al ribasso (short) potrete farlo solo grazie ai CFD.

Ricordiamo inoltre che per i trader retail la leva finanziaria massima sia in caso di long che di short è di 1:2, così come stabilito dall’ESMA nell’estate del 2018.

Per poter comprare criptovalute su eToro con i CFD, ovvero per aprire una posizione long con leva finanziaria e non acquistare direttamente la valuta digitale, il procedimento non è molto diverso da quello spiegato nel precedente paragrafo. L’unica differenza pratica sta infatti nella scelta della leva finanziaria, che in questo caso deve essere spostata a x2. Nel caso in cui voi siate trader professionisti potrete utilizzare una leva finanziaria più elevata.

Per vendere criptovalute con i CFD sarà necessario fare gli stessi passi, ma ovviamente dovrete cliccare su “Vendi” e non su “Acquista”.

Come comprare le criptovalute con il cryptoportfolio di eToro

Cryptoportolio di eToro
Cryptoportolio di eToro

Lo strumento del copyportfolios di eToro permette ai trader di poter investire su settori di mercato interi e non sui singoli titoli o singole criptovalute, le quali sono raccolte nel cryptoportfolio. In quest’ultimo troviamo tutte le criptovalute presenti sulla piattaforma, ad eccezione di Binance Coin, che al momento della stesura dell’articolo è esclusa da questo portafoglio di valute digitali.

Se desiderate investire sull’intero settore delle criptovalute e non solo su alcune di loro potreste optare per il cryptoportfolio! Vi ricordiamo che per farlo è necessario un investimento minimo di 5.000$.

Per investire sul cryptoportfolio non dovete far altro che cliccare su “CopyPortfolios” nella colonna di sinistra e cercarlo fra i “Market Portfolios”. Ogni criptovaluta ha una quota in percentuale dell’intero portfolio, la principale è ovviamente il Bitcoin, che attualmente è del 40,57%.

Per saperne di più sul cryptoportfolio e sulle etoro criptovalute leggete il nostro approfondimento qui >>> eToro criptovalute: guida completa su come vendere e comprare criptovalute su eToro

Apri un conto demo su eToro qui e valuta se comprare criptovalute!

Il 75% dei conti retail perde denaro con il trading CFD con questo broker. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

I criptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Non c’è protezione per gli investitori UE.

Come comprare criptovalute in Italia su Plus500

Un’alternativa a eToro può essere Plus500, un altro broker che ti consente di investire sulle criptovalute, ma solo con i CFD. Dunque non puoi comprarle direttamente, ma solo investire sull’andamento del loro prezzo.

Perché Plus500? Qui puoi operare su moltissimi mercati, oltre alle criptovalute puoi negoziare con i CFD le valute del Forex, le azioni, gli indici, le materie prime e gli ETF.

Plus500 offre un conto demo gratuito, grazie al quale puoi allenarti sul trading CFD sulle criptovalute con soldi virtuali e quindi senza alcun rischio!

Scopri Plus500 e le criptovalute su cui puoi investire!

Dove e come comprare criptovalute: IQ Option

Un altro broker attivo nel campo del trading online sulle criptovalute è IQ Option che è diffuso anche in Italia.

IQ Option è un broker regolamentato dalla CySEC. Inizialmente era nato per offrire il trading binario. Dopo alcuni anni ha dato spazio ai CFD. Ricordiamo che le opzioni binarie non sono più disponibili per i trader retail.

Su IQ Option si trovano le più importanti criptovalute, dove potrete fare trading CFD.

IQ Option offre una piattaforma molto innovativa e semplice da usare con grafici personalizzabili e interattivi. In questo modo sarà più facile comprendere quale sia il trend in corso e intuire quali possono essere le opportunità di trading.

Comprare e vendere criptovalute è molto semplice, bastano infatti pochi clic! Per iniziare a fare trading basta depositare la modica somma di 10€!

Come eToro, anche IQ Option dispone di una versione demo della piattaforma, che vi permetterà di fare pratica senza alcun rischio su tutti gli asset disponibili.

Apri un conto demo su IQ Option!
Dove comprare criptovalute?

Puoi comprare criptovalute presso un exchange o un broker che ti permette di acquistarle, come per esempio eToro.

Come comprare criptovalute?

Puoi acquistare criptovalute oppure puoi fare trading con i CFD e investire solamente sulle variazioni di prezzo.

Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.