Meteofinanza search
Meteofinanza.com - domenica, 16 dicembre 2018

Mercato piatto: cosa potrebbe fare un trader?

Il mercato piatto è un momento in cui i prezzi non oscillano o variano solo di piccole percentuali. In questi casi il trader entra spesso in uno stato di sconforto, dal momento che è proprio sulle oscillazioni di prezzo che si basa il guadagno di chi opera sul trading online.

Il mercato piatto può essere paragonabile alla bonaccia per l’equipaggio delle navi prima dell’invenzione del motore. La bonaccia è l’assenza di vento e senza quest’ultimo la nave non si può muovere, se non grazie ai muscoli delle braccia, dato che sarà necessario remare.

In casi di mercato piatto sarebbe opportuno per il trader non aprire nuove posizioni e ciò si traduce in assenza di attività sui mercati finanziari, ergo un’assenza di possibile profitto. È certamente sbagliato aprire posizioni senza conoscere il reale motivo della mancanza totale di volatilità, esso sarebbe infatti un azzardo e come abbiamo spesso ripetuto investire in borsa, sul Forex o su altri mercati finanziari non è assolutamente un gioco d’azzardo, ma un’attività programmata e consapevole.

Quando si verifica una situazione di stallo in realtà non bisogna perdere la pazienza o gettarsi nello sconforto. In questo articolo vi spiegheremo cosa potreste fare durante i momenti di mercato piatto, trasformando un periodo di inattività in un momento produttivo per voi stessi.

Mercato piatto: cosa potrebbe fare un trader?

Mercato piatto: cosa fare in questi momenti

Il nostro articolo intende fornirvi spunti a livello puramente informativo e didascalico, non deve certamente essere preso come un consiglio di investimento. La responsabilità delle vostre azioni sui mercati finanziari sarà solamente vostra. Vi preghiamo quindi di fare un trading responsabile e di informarvi sui rischi presso il vostro broker di riferimento.

Mercato piatto: valuta i motivi

Se il mercato è piatto certamente c’è un motivo o forse più di uno. La prima cosa da fare è chiaramente non aprire nuove posizioni, ma prima di tutto informarsi su ciò che sta accadendo al mercato che ci interessa.

Una ricerca è quindi la base su cui partire, dato che un buon trader non deve tener conto solo dell’analisi tecnica, ma anche dell’analisi fondamentale e quindi scovare le ragioni del mercato piatto.

Nel caso in cui si sta facendo trading su un determinato titolo azionario, è opportuno verificare se di lì a poco potrebbe essere pubblicato un bilancio trimestrale o altre notizie relative alla società in questione. Infatti spesso prima di una notizia fondamentale i prezzi si muovono molto poco, proprio perché in attesa che esca la news.

Mercato piatto: cosa potrebbe fare un trader?

Mercato piatto: come trasformarlo in un momento produttivo?

Lo stesso discorso può avvenire per il Forex, ma anche altri mercati come le materie prime. Talvolta prima di una conferenza stampa di un presidente di una banca centrale si verificano situazioni di mercato piatto. Gli investitori infatti attendono tale conferenza, il report o la decisione sui tassi di interesse, che potrebbero influenzare notevolmente l’andamento del tasso di cambio. Non è quindi conveniente aprire posizioni prima di un evento importante ed è naturale che il mercato oscilli molto poco.

Questi esempi servono per far comprendere che a volte un mercato piatto è sintomatico di un movimento futuro ed è quindi necessario capire il perché di tale stallo. Nell’attesa però si possono fare varie attività, che vi narreremo nel corso dei prossimi paragrafi.

Leggi anche L’importanza dell’analisi fondamentale nel Forex trading

Ricerca fondamentale

Una volta scoperti i motivi che hanno portato al mercato piatto, è necessario scavare più a fondo e non rimanere in attesa che il mercato si sblocchi. Una ricerca fondamentale può essere una delle attività da svolgere in questi momenti.

Nel caso di trading azionario infatti un investitore può utilizzare questo tempo a leggersi i bilanci della società, capire quali sono i punti di forza e i punti deboli, ascoltare e leggere notizie relative all’azienda. L’investimento su un titolo azionario, sia al suo rialzo che al suo ribasso, deve essere coadiuvato da una buona ricerca fondamentale sul titolo stesso, altrimenti come spiegato precedentemente si tratta più di un azzardo che di altro.

Leggi anche Come comprare e vendere azioni: come funziona la compravendita azionaria

Mercato piatto: cosa potrebbe fare un trader?

Mercato piatto: ricerca fondamentale

Lo stesso discorso lo si può applicare sul trading finanziario sul Forex. Nei momenti di mercato piatto un trader potrebbe andare a leggere i report di politica monetaria delle valute su cui ha deciso di operare. Il Forex non è infatti solo analisi grafica, ma c’è anche un po’ di analisi fondamentale, sebbene non importante quanto per il mercato azionario.

La politica monetaria di una banca centrale è un buon indice per comprendere quale direzione può prendere il trend, chiaramente l’analisi fondamentale da sola non basta ed è necessario fare uno studio maggiore, comprendendo anche l’analisi tecnica.

Leggi anche Analisi tecnica vs analisi fondamentale

Nuovi obiettivi

Può anche capitare che il mercato piatto si verifichi solamente sugli asset che interessano a un trader, ma altri mercati potrebbero avere una buona volatilità. In quel caso si potrebbe pensare anche di investire su altri mercati, laddove ci siano opportunità.

Badate bene che è molto rischioso investire su un mercato del tutto nuovo e che non si conosce, dunque anche qui cercate sempre di informarvi per bene con una buona ricerca fondamentale e di non tentare l’azzardo.

I mercati sono tantissimi, ampliare i vostri orizzonti può essere un’opportunità anche perché si diversificano i propri investimenti e si abbatte il rischio di subire delle perdite.

Clicca qui per aprire un conto demo su eToro, leader del Social Trading in Europa!

Studio e formazione

Mercato piatto: cosa potrebbe fare un trader?

Mercato piatto: occasione per studiare!

Nei momenti di mercato piatto si può anche pensare di sfruttare questo periodo per dedicarsi allo studio del trading e alla propria formazione. Molti broker propongono video lezioni e webinar trading gratuiti, con lo scopo di aiutare i propri clienti ad avere maggiore comprensione dei mercati finanziari.

Se avete dubbi o non conoscete alcuni strumenti dell’analisi tecnica potrebbe essere utile mettersi a studiare sui libri (digitali e non) o frequentare delle video lezioni o i webinar. Quest’ultimi sono seminari web dove potrete interloquire direttamente con l’analista che sta dirigendo il seminario e rivolgergli tutte le domande che vi vengono in mente.

Prendere maggiore coscienza del trading attraverso lo studio non è mai sbagliato, ma cercate di avere sempre occhio critico e di avere una strategia personale. Infatti le strategie di trading non sono affatto valide per tutti, ogni trader ha diverse caratteristiche come per esempio la disponibilità economica, di tempo e una personale psicologia.

Leggi anche Libri di trading: i migliori libri per iniziare a fare trading per principianti

Mercato piatto: rivedere lo storico delle performance

Quando si verifica una situazione di mercato piatto può essere positivo rivedere lo storico delle performance passate e capire qual è l’andamento della propria attività di trading. Se infatti notiamo una flessione dei profitti potremmo pensare che la strategia che stiamo adottando non va bene ed è necessario cambiarla.

Potrebbe essere un’occasione per rimettere mano al money management, fissare nuovi obiettivi e fare un riassunto dell’operatività fatta sinora. Molto importante è osservare i trade negativi e capire dove si è sbagliato per non ripetere lo stesso errore più volte.

Apri un conto demo su IQ Option cliccando proprio qui!

Spesso nel pieno della nostra operatività non ci accorgiamo dei nostri errori e tendiamo quindi a rifarli continuamente. Un errore banale è fissare uno stop lost molto vicino al punto di ingresso o un take profit troppo distante e difficilmente raggiungibile.

Valutate bene il timeframe su cui volete operare e agite di conseguenza, ma soprattutto non investite più di quanto potete permettervi, ricorcatevi che l’ideale sarebbe investire il 3-4% del proprio capitale. Ancor meglio pensiamo sia necessario investire solo il denaro che potete permettervi di perdere. Non investite mai i soldi necessari per la vita quotidiana e per la vostra famiglia, non mettete mai a rischio i vostri cari per un eccesso di trading.

Leggi anche Come combattere la dipendenza da trading online?

Conclusioni

Come abbiamo potuto vedere le attività da fare durante periodi di mercato piatto sono molte, sta solo a voi decidere cosa fare. Trasformare una situazione di stallo in una situazione profittevole è certamente una buona idea a nostro avviso.

Il mercato piatto può essere quindi un momento molto riflessivo per un trader, una sorta di pausa e di verifica della situazione generale. Tale momento non è quindi da buttare, ma è un’occasione per guardare al futuro, per migliorarsi e per allentare la tensione.

La calma e il sangue freddo sono fondamentali nel trading ed è bene conservarli in ogni momento.

Prova gratis 24 Option e sfrutta i segnali di Trading Central!
Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Termini di ricerca:

  • 44 Engineers - Electro-Mechanical And Engineers - Structural Manufacturing Companies Contacts us in uk mail
  • inziare forex con 500 euro

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com